Mag 07

A Giorgio Torchio e alla sua famiglia

“Ho capito che la libertà individuale finisce per non significare più molto, se non è collegata a degli amici, a una famiglia, a una comunità”.
Vogliamo ricordarti con una frase del tuo grande idolo, The Boss. Perchè pensiamo ti rappresenti, in fondo anche tu avevi deciso di condividere la tua libertà con una grande famiglia che negli anni hai costruito e coltivato. Noi di Città Futura ci sentiamo parte di essa e di ció siamo orgogliosi e onorati.
Te ne sei andato via dopo aver lottato tanto, fino alla fine, perchè tu eri così, pieno di energia che hai speso ogni giorno per i mille interessi che avevi, a partire dalla passione per lo sport, che condividevamo anche a livello lavorativo.
Tutti gli allievi della pallavolo che negli anni hai cresciuto e a cui hai trasmesso una grande passione per questo sport, stai sicuro che non ti scorderanno mai. Non ti scorderemo mai neanche noi grande Giorgio, perchè oltre che un collega, sei stato un amico vero, uno di quelli su cui si puó contare sempre.
Ora tutto il nostro affetto va a tua moglie Catia, a cui staremo vicini, e a tuo figlio Andrea che ti ha fatto il regalo più bello del mondo in questi giorni così difficili, una splendida nipotina.

Aho a Gió, sempre FORZA ROMA!

Tutti gli amici di Città Futura

nastro-nero-consapevolezza-300x300

Lascia un commento

Your email address will not be published.